Home Tags Posts tagged with "Catania"

Catania

medicoLa disoccupazione ha raggiunto livelli altissimi specialmente al sud, ma c’è chi un lavoro a tempo indeterminato ce l’ha ma riesce a lavorare 15 giorni in NOVE ANNI! Non è una bufala ma la storia che iniza a Giarre, in provincia di Catania, e in particolare il pronto soccorso del Sant’Isidoro, reparto in cui presta servizio, o forse sarebbe meglio dire, dovrebbe prestare servizio, il protagonista di questa storia.

Tutto ha inizio quando il medico messinese P.M.B, usufruisce di una borsa di studio dal 1 giugno 2005 al 31 ottobre del 2008. Il giorno del rientro chiede un congedo parentale, per la nascita del figlio, fino al 31 maggio.
Dal 4 al 21 maggio presta servizio al pronto soccorso del Sant’Isidoro di Giarre. Poi dal 22 maggio al 22 luglio è assente per malattia. Successivamente ottiene un permesso fino al 30 giugno scorso per una nuova borsa di studio e, attualmente, è in aspettativa per un dottorato di ricerca che scadrà il 31 dicembre del 2016.

Il medico messinese inoltre svolgerebbe un’attività privata da libero professionista parallelamente a quella ospedaliera. “Sono perplesso, ma non preoccupato: ho usufruito di permessi non retribuiti previsti dal contratto nazionale di lavoro per frequentare dei corsi di specializzazione”, ha detto l’uomo ad un cronista.

Ma l’Asp3 non è proprio d’accordo con quanto asserito dal medico: “È vero la legge è stata rispettata, ma ci sono problemi di opportunità – ha osservato il direttore sanitario, Franco Luca – inoltre l’ultimo permesso è retribuito e noi non possiamo sforare il budget e sostituirlo. Questo ci crea problemi di organico nell’assistenza ai malati e quindi vedremo se ci sono le condizioni per revocare l’aspettativa in corso”. Più in generale, annuncia il direttore sanitario, “abbiamo avviato dei controlli sui permessi, sull’opportunità di concederli dove c’è carenza di personale se non è strettamente necessario e indispensabile”.

vidalRisultato rotondo allo Juventus Stadium, i padroni di casa bissano il successo ottenuto contro il Genoa e battono anche un Catania coraggioso ma quasi mai in partita. Punteggio penalizzante per gli etnei che giocano un buon primo tempo, non c’è storia nella ripresa. Gol di Vidal, Pirlo, Tevez e Bonucci.

Termina 2-0 un primo tempo non certo giocato dalla Juventus ai massimi livelli. La faccia di Conte a fine primo tempo non era certo quella di uno soddisfatto della prestazione della sua squadra. La sua squadra eppure parte forte con un tiro di Tevez già al secondo minuto con palla che va alta di poco, il Catania poi prende col passare del tempo il controllo del gioco e per una decina di minuti si insedia nella metà campo bianconera pur senza creare grossi pericoli. Al 26esimo la fiammata della Juve, scambio al limite dell’area e destro di Vidal che, deviato, supera Andujar.

Al 33esimo raddoppia Pirlo su calcio di punizione, tocco preciso del numero 21 bianconero che non lascia scampo al portiere avversario. Una Juve bruttina va cosi al riposo sul doppio vantaggio. Nella ripresa i bianconeri finiscono il lavoro, piu attenti in difesa e a centrocampo gli uomini di Conte vengono sorpresi solo da una punizione battuta a sopresa dal Catania ma per il resto non rischiano nulla.

Prima Tevez al 66esimo quindi Bonucci 5 minuti più tardi fissano il risultato finale. Gli ultimi minuti vedono solo il duello tutto personale tra Giovinco e Andujar col bianconero che ci prova almeno 3 volte ma viene sempre stoppato dal portiere argentino. Finisce dunque con un rotondo 4-0, Juventus che sale a quota 25 punti mentre il Catania rimane a 6.

calciomercato juventusNella partita di stasera la Juventus è chiamata e ripetere contro il Catania la vittoria ottenuta domenica contro il Genoa. Una bella prestazione dei bianconeri, specialmente nel primo tempo, che ha permesso agli uomini di Conte di sbarazzarsi in nemmeno 35′ di un Grifone mai in partita. Niente turnover in casa Juve che non vuole rischiare passi falsi in un momento delicato della stagione, contro un avversario per di più apparentemente abbordabile ma che negli ultimi anni ha sempre creato grattacapi alla Juventus.

De Canio, subentrato da una settimana a Maran, ha ottenuto un pari contro il Sassuolo alla prima partita da allenatore del Catania e stasera dovrà inventarsi la formazione anti Juve. Spolli Bellusci Barrientos e Plasil gli assenti di lusso in casa etnea, rientrano invece Alvarez e Legrottaglie. Missione complicata per i siciliani che in 2 anni hanno collezionato altrettante sconfitte a Torino, l’ultima vittoria risale al 2008 mentre tre anni fa Lodi firmò in extremis il 2-2 finale.

Favori del pronostico ovviamente tutti per i bianconeri la cui vittoria è pagata 1,13, il colpaccio etneo è dato addirittura a 20,00 mentre il segno X è quotato 7.00. Veniamo dunque alle formazioni della partita:

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Isla, Marchisio, Pirlo, Vidal, Asamoah; Tevez, Llorente. All.: Conte

 

 Catania (4-4-1-1): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Rolin, Biraghi; Izco, Tachtsidis, Almiron, Leto; Castro; Bergessio. All.: De Canio

 

Notizie Lazio – Momentaccio intorno alla Lazio. Dopo aver perso il derby per 2-0 contro la Roma domenica pomeriggio, i biancocelesti dovranno fare a meno di Klose per il delicato match contro il Catania, che vedrà impegnata la squadra capitolina all’Olimpico, domani, alle 20:45. Per Klose si tratta di un infortunio rimediato proprio nel derby, una contusione molto forte al piede destro che terrà fuori il tedesco nella gara contro gli etnei.

Notizie Lazio – Quasi a sorpresa, l’attaccante biancoceleste si è presentato presso la clinica Paideia, dove erano in programma visite mediche per altri giocatori della Lazio. Oltre a Klose, Petkovic dovrà fare a meno anche di Biglia, che ha rimediato un infortunio muscolare al polpaccio; Radu, che ha una lesione al collaterale, e Novaretti, che ha rimediato una brutta distrazione ai legamenti della caviglia destra. Problemi dunque per Petko, che però contro il Catania deve assolutamente portare a casa i tre punti.

944239_188225434666400_1663852637_nAnticipazioni Uomini e Donne: I due neo innamorati fanno sapere che a breve la bellissima Francesca Del Taglia andrà a vivere a Cremona. La loro storia giorno dopo giorno si fortifica sempre di più e Francesca ha deciso di fare una sorpresa al suo fidanzato Eugenio Colombo. I due non si sono potuti vedere questo fine settimana perché Eugenio si trovava a Catania per una serata, al ritorno di Eugenio in aeroporto a Firenze c’era Francesca ad aspettarlo con un cartellone in mano con una scritta dedicata al suo amore Eugenio,in due piccioncini si sono lasciati andare tra abbracci e baci e dagli occhi di Eugenio si vedeva solo tanta felicità.

Partita Palermo – Nella partita della 33esima giornata di Serie A, il Palermo ha pareggiato in extremis a Catania 1-1, conquistando un punto d’oro. E’ un punto pesantissimo soprattutto per il famoso derby di Sicilia tra Catania e Palermo e poi in chiave salvezza. Praticamente nel primo tempo la squadra di casa ha dominato il match senza mai subire gli attacchi del Palermo. Anche se in realtà Josip Ilicic ha avuto un’occasione per andare in vantaggio però ha sprecato male e non servendo il compagno di squadra Boselli. Nel secondo tempo il Catania ha continuato a pressare, e il portiere rosanero, Stefano Sorrentino, ha dovuto fare gli straordinari per salvare la sua porta. La squadra di casa è passata in vantaggio grazie al solito Barrientos e ha cercato in diverse occasioni di chiudere la partita, però il Palermo è riuscito a difendersi e il tecnico Sannino, nella ripresa, ha buttato nella mischia prima il giovane attaccante Dybala e poi Abel Hernandez. Nel finale di tempo, proprio allo scadere dei minuti di recupero, quando il Catania stava gustando la vittoria, Ilicic ha rovinato la festa, segnando il gol del pareggio rosanero.

 

Calciomercato Catania – Nonostante la stagione non sia ancora terminata, il Catania ha messo a segno il primo colpo del suo calciomercato per il prossimo anno. La dirigenza siciliana ha infatti ingaggiato il calciatore Sebastian Eduardo Leto, un altro giocatore argentino che va così ad aggiungersi alla ricca comunità argentina presente nello spogliatoio del Catania.

Calciomercato Catania – Leto vittorioso in Grecia

Leto, per chi non lo conoscesse, è un centrocampista classe 1986 che ha giocato le sue ultime stagioni in Grecia, prima con l’Olympiakos e successivamente col Panathinaikos. Proprio con quest’ultima squadra, ha vinto due titoli nazionali e la coppa di Grecia. A gennaio del 2013 ha rescisso il contratto, venendo così tesserato dal Catania.

Serie A – Dopo un digiuno dai tre punti durato tre partite, torna a vincere la Lazio e lo fa in una partita tutt’altro che semplice. I biancocelesti nel pomeriggio hanno ospitato il Catania per la 30esima giornata di Serie A, in una sfida importantissima per l’Europa per entrambe le formazioni. Dopo un primo tempo piuttosto bruttino, la partita si ravviva nella ripresa.

Serie A – Legrottaglie aiuta la Lazio

E’ il Catania a passare in vantaggio con Izco: Radu rinvia ma calcia la palla sulla gamba dell’argentino che la manda alle spalle di Marchetti. La Lazio prova a reagire e con fortuna trova il pareggio grazie all’autogol di Legrottaglie al minuto 78’. Due minuti dopo, fallo da rigore di Bellusci su Ederson, dal dischetto Candreva non sbaglia.

Temi caldi

Borsa Virtuale che cos’è e come funziona

Cerchiamo di scoprire insieme che cos’è la Borsa Virtuale e come funziona nel dettaglio. Sono in molti a voler iniziare a fare trading online, tuttavia...